Rassegna Stampa – Dal blog – Il cielo è sempre più blu

13 Ott

Alessandra

Paestum è invasa da donne. Le ho riconosciute subito già dalla stazione di Salerno, anche se non sono simili fra loro. Indossano giacche avvitate e magliette enormi, gonne e pantaloni con le tasche, portano trolley o pesanti zaini da trekking, hanno le mani curate, i capelli spettinati, un’ombra di phard, i jeans, il bastone, il notebook, un filo di perle, occhiali da sole, occhiali spessi, kefiah, foulard, camicioni a quadri, sari, e dreadlocks.
In camera mia siamo 4, diverse per età, per carattere, per storie, per percorsi. Per una coincidenza, veniamo tutte dalla Toscana. Ché i toscani che si ritrovano in territorio straniero fanno subito comunella.
Renza dorme nel letto a castello sopra di me. E’ un’ostetrica. Mi spiega che la gravidanza oggi è eccessivamente medicalizzata, la donna incinta viene bombardata di allarmi e minacce, si cerca di razionalizzare un momento che sarebbe puro istinto, creatività. Tiene dei corsi alle donne incinta per riattivare il contatto con la parte più viscerale della gravidanza, il ritmo prenatale. L’ascolto rapita, tempestandola di domande: come sono cambiate le donne negli anni? Che tipo di donne vengono ai tuoi corsi? Come cambia il rapporto col proprio corpo fra le donne di culture diverse? Anche lei mi pone delle domande: come congiungi il femminismo col tuo lavoro? Si può ascoltare vedendo? Quando parli dei tuoi documentari hai una luce diversa nel viso. E’ il primo dei tanti scambi interessanti che trovo a Paestum. Io che ero diffidente verso il mito della maternità mi trovo a riconsiderare le mie posizioni ostili…

Sabato mattina le donne di Paestum migrano verso l’Hotel Ariston. Sono 1000 nella sala grande e rossa come la pancia della balena.

Continua a leggere

Annunci

2 Risposte to “Rassegna Stampa – Dal blog – Il cielo è sempre più blu”

  1. maria bellelli 13 ottobre 2012 a 18:03 #

    l’ho letta tutta d’un fiato, l’ho letta ridendo, sorridendo, emozionandomi…grazie per aver condiviso con noi come e cosa è cambiato dentro di te durante e dopo quei meravigliosi giorni trascorsi tutte insieme.

    • AlessaNDra 13 ottobre 2012 a 23:04 #

      Sono felice che sia potuto arrivare un po’ di tutto quel groviglio di emozioni che ho provato a Paestum! Grazie a te e a voi x aver reso possibile tutto questo!!!…passaggio dalla stazione compreso!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: