Dopo Paestum. Plaza del Sexo – Festival di Liberazione Sessuale

26 Giu

Dopo Paestum. A Torino Collettivo AlterEva
PLAZA DEL SEXO – FESTIVAL DI LIBERAZIONE SESSUALE
27, 28, 29, 30 GIUGNO A TORINO
CAP 10100 CORSO MONCALIERI 18.

Ciao a tutt*,

siamo il collettivo AlterEva, un gruppo di Torino che si occupa di
tematiche di genere dal 2008. (www.altereva.it)
Coerentemente con il nostro spettro di attività, abbiamo deciso di
organizzare un festival a tema “liberazione sessuale”.

Il nostro progetto si propone di coinvolgere il pubblico studentesco
per sensibilizzarlo sul tema della sessualità e della libera e
consapevole disposizione del proprio corpo. Consisterà in una rassegna
di tre giorni – 27/28/29 giugno – nella quale svilupperemo, attraverso
proiezioni dibattiti e performances,  tre tematiche principali. I temi
che vogliamo affrontare sono: ruoli e stereotipi; autodeterminazione,
letta in chiave Queer;  attivismo e desiderio.

Vieni! A Torino 27/28/29 e 30 Giugno – Collettivo AlterEva

Chi siamo e perché lo facciamo?

Il collettivo AlterEva nasce dalle mobilitazioni studentesche del
2008. A partire da quell’esperienza abbiamo sentito l’esigenza di
costruire percorsi di formazione e di azione sulle tematiche di
genere, perché crediamo che nessun contesto, nessuna piazza, nessuna
relazione possano essere vissute senza una consapevolezza della
propria sessualità e dei rapporti tra generi.

La sessualità è un filtro di comprensione necessario. E’ il terreno di
lotta su cui abbiamo riflettuto durante tutto il nostro percorso come
collettivo femminista: inizialmente nei momenti di autocoscienza,
momenti di scambio e condivisione tra donne; successivamente, mosse
dall’esigenza di prendere parola nello spazio pubblico, proponendo
percorsi di sensibilizzazione sulla sessualità secondo una prospettiva
di genere. A questo scopo abbiamo adottato diversi strumenti:
conferenze, contestazioni e laboratori, giungendo fino alla creazione
di una campagna regionale sulla sessualità rivolta a ragazze e ragazzi
delle scuole medie superiori (Sex Choices).

La nostra è una lotta di liberazione sessuale perché crediamo che i
corpi siano la piazza pubblica nella quale si svolgono le lotte di
dominio: dalla violenza all’aborto, dalla mercificazione  alla
medicalizzazione (etc). Ed è proprio attraverso questa piazza che
l’oppressione patriarcale agisce nelle nostre relazioni, nella
società; nel pubblico come nel privato.

Riscoprire il corpo come soggetto attivo ci sembra un atto necessario
per affrontare criticamente quegli stereotipi di genere socialmente
condivisi che danno luogo a relazioni di subordinazione e
comportamenti a rischio di violenza. Affrontare criticamente la sfera
della sessualità diventa strumento di liberazione individuale e
collettiva, di rivoluzione e capovolgimento. Il corpo, il piacere, il
desiderio, il sesso, l’autoerotismo sono strumento di emancipazione da
una società patriarcale e moralista e nel contempo sono percorsi di
conoscenza di sé e di costruzione del Sé.

Crediamo sia importante portare queste riflessioni anche al di fuori
dei collettivi, dei gruppi, delle associazioni
Volgiamo metterle in mostra, vogliamo che tutte e tutti possano prendere parola.
Per questo chiediamo prima di tutto a voi di raggiungerci e  partecipare.

Vieni!    A Torino  27/28/28 e 30 Giugno – Collettivo AlterEva.

Per saperne di più visitate il sito http://altereva.org/?page_id=671
Per contattarci: altereva.torino@gmail.com

Vi chiediamo di inoltrare questa mail a chiunque ritenete interessat*, grazie.

Ecco il programma:

Plaza del sexo– Festival di Liberazione sessuale

Giovedì 27  giugno

ore 16:00-19:00
Vincenzo Puppo : I dialoghi della vulva: sessualità femminile-educazione a fare l’amore-prevenzione violenze
http://www.youtube.com/watch?v=FJxbnk28s34&fb_source=message
https://www.facebook.com/events/166604270178666/

20:00 00:00
Collettivo AlterEva – Apertura del festival Palaza del sexo
Proiezione: Se ti dico orgasmo cosa pensi? – Sex choices: il sesso che vorrei
Elena Rosa presenta “Drogate di bellezza”. Gli stereotipi di genere nella pubblicità.
Iolanda La Rosa. Bambolina, It 2012 http://www.youtube.com/watch?v=XeL406fbw0g
Irene Dionisio, documentario, “Fières d’être putes”, It 2010, http://vimeo.com/66718507
Pina Caporaso documentario “ Bomba libera tutti”, It 2012 http://www.youtube.com/watch?v=5-_BIpb-dDc
Performance estratto da “Clothes”, realizzato dalla compagnia Ammonia Danza Corrosiva, coreografia di Valentina Gallo

Dalle 00:00 Estel Luz Acoustic Session, voce ESTEL LUZ, chitarra MASSIMO MINATO.

Venerdì 28 giugno,

ore 16:00-19:00
Slavina: laboratorio Anasuromai

Elena Romanello : ore 19:00-20:00
Le supereroine e l’omosessualità nella cultura jeek
http://elenaromanelloscrittrice.wordpress.com
http://vitadabibliofila.wordpress.com
http://letanedeilibri.wordpress.com/

20:00-00:00
Maurice presenta: “serie tv e mondo lgbtqi”

Proiezioni by Collettivo Badhole
http://www.badholevideo.com/?page_id=569
https://www.facebook.com/pages/BADhOLE-Video/248771788507659?fref=ts
Presentazione e proiezioni della webserie G& T  https://www.facebook.com/GETwebserie
Proiezione Louise de Ville, portrait d’une bad girl, di Chriss Lag, documentario su Louise de Ville, Fr, 48′
Rosario Gallardo proiezioni video e porno-dibattito http://www.rosariogallardo.com/content/
https://www.facebook.com/photogallardo?fref=ts
Rachele Borghi alias Zarra Bonheur, Slavina e Collettivo Altereva performance interattiva “Manifesto amori queer”

Dalle ore 00:00
Dj set – Kermit & Sciso. I due giovani talenti della drum’n’bass torinese che infiammano le serate di The Dreamers

Sabato 29 giugno

Ore 17:30-19: Self help, Casa delle donne di Roma : mestruazioni e sessualità
Proiezione The moon inside me, Diana Fabianova, 2012

ore 19-20: autoerotismo: quando godere è un atto rivoluzionario.
Tuba-Roma e Collettivo Altereva
Proiezione un gioco da ragazz* – Sex choices: il sesso che vorrei, 2010, Collettivo Altereva

Ore 20:00-00:00
Maurice Torino presenta: A qualcuno piace queer!
Eyes wild drag “Genderotica festival” Roma 2013 – queer feminity
Queerlab “da Mieli a Queer Festival” Roma 2013
Proiezione in anteprima nazionale del film di Un altro genere di comunicazione
http://comunicazionedigenere.wordpress.com/?s=trailer
https://www.facebook.com/pages/Un-altro-genere-di-comunicazione/114603571928685?fref=ts
Performance collettivo Benazir- Verona  http://donnebenazir.blogspot.it/.
Perfomance e proiezioni by IdeaDestroyingMuros – Fruli-Veneto – “Pratiche di attraversamento”
http://www.ideadestroyingmuros.info/videoarmsidea/pratiche-di-attraversamento/
http://www.merisma.net/
http://magnafranse.tumblr.com/
http://corpografiasessuale.wordpress.com/
http://www.antonellaius.com/
Eyes wild drag

Dalle ore 00:00
Dj Capital Sborocco, Dj Rossella Charme

Domenica 30 giugno

Ore 10:00- 15:00

Assemblea pubblica.
Incontro nazionale in occasione del quale discutere le azioni da mettere in campo riguardanti il tema della sessualità e coordinarci tra collettivi, gruppi e singole.
Costruiamo delle proposte, mettiamoci in relazione!

Parteciperanno: Collettivo Altereva, Maurice, Collettivo Benazir, IdeaDestroingMuros, Un altro genere di comunicazione, Eyes wild darg, Queerlab, Self help-Roma, Tuba..

Partecipa!

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: