Perchè ci sarò

3 Ott

di Tiziana Cravero

Ciao a tutte le partecipanti ,sono una ricercatrice, lavoro in una struttura universitaria mi occupo non solo di esprimenti scientifici, finalizzati nello studio dei tumori e le loro relative terapie , ma collaboro anche nell’addestramento e stesura tesi per i vari tesisti che vengono presso i nostri laboratori. Sono una delle poche fortunate, che hanno un posto fisso , ormai nell’ambito scientifico questo è diventato un sogno.

Lavoro in un’ambiente prevalentemente femminile, costituito da giovanissime donne che ogni giorno si arrabattano per avere ciò che di diritto le spetta ovvero uno stipendio, infatti molte volte accade che a causa di cavilli burocratici, il loro stipendio slitti per vari mesi e loro vengono ugualmente a lavorare sempre motivate dalla voglia di scoprire e capire ciò che avviene nel corpo umano. Siamo un bellissimo centro che se non vi fossero persone piene di entusiasmo e senso collaborativo crollerebbe . Il lavoro e l’energia non ci manca quello che invece da molto tempo, a causa di leggi fatte in modo scorretto manca è l’aiuto economico; ogni giorno lavoriamo,per rimanere competitivi dal punto di vista scientifico, con il resto del Mondo…. cosa ultimamente non facile ,visto gli ultimi tagli alla ricerca. Questi fatti comportano un malumore che personalmente sento anche sulla mia pelle. Sono inoltre presente in qualità di volontaria in un’associazione che ha come sede Scafati , località in provincia di Salerno. Si tratta di Trame Africane un’associazione no-profit nata da un’ uomo eccezionale che si è reso conto che con poco si può fare tanto. E’ riuscito ad adottare un’ intero villaggio, ha costruito una scuola e sta nascendo un ospedale , tutto questo ottenuto in loco e derivante dal lavoro della stessa popolazione. Un giorno anch’io vorrei andare direttamente in Africa, nel Villaggio di Machaka,in Kiirua insieme a Pasquale Coppola,il Fondatore di Trame Africane e lavorare tutti insieme. Vengo a Paestum insieme a due donne entrambe attrici , Adele Pandolfi e Mariella Fabbris. Con Mariella una donna e amica fantastica, condivido una serie di momenti che portano alla nascita di idee a volte anche “rivoluzionarie”. Arrivare a Paestum è anche questo, un cammino e un progetto, da poter condividere e fare insieme ,per far nascere altri progetti e programmi che possano rendere una realtà cittadina più piacevole per coloro che ne fanno parte.

Annunci

2 Risposte to “Perchè ci sarò”

  1. Grazia Buonamici 3 ottobre 2013 a 12:42 #

    si vengo a Paestum ma in questo momento vorrei fermare questo mondo uscirne fuori quello che sta accadendo a Lampedusa mi fa apparire inutile ogni altra cosa.
    Cosa ricorderanno di me le persone a me più care, io guardavo male i miei nonni che hanno subito i campi di sterminio- ed io? mi sento inutile in una Italia bigotta ed iprochita in una Europa indifferente ed affarista

  2. Silvia Neonato 3 ottobre 2013 a 11:33 #

    buon Paestum Tiziana. Non ci sarò ma vi seguo con passione. Spero che tante donne della tua generazione trovino altri femminismi con noi e oltre noi senior
    Silvia Neonato

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: