Rassegna Stampa: Letizia Paolozzi – DeA – Donne e Altri

15 Ott

Conflitto fra generazioni e differenza

Riuscirà il figlio a prendere il posto del padre? Se i protagonisti più noti del sanguinoso “romanzo famigliare” sono Laio e Edipo, padre e figlio, per metonimia, finiranno per indicare un patto mancato, un ricambio impossibile tra la generazione dei giovani e quella dei vecchi.
La questione di chi ha il potere e di chi vuole prenderselo sembra messa a tacere da “una società senza padre” (dello psicoanalista Alexander Mitscherlich). Oppure, recentemente, dall’”evaporazione del padre” (dello psicoanalista Massimo Recalcati). Il parricidio (perlomeno simbolico) allenta la presa.
D’altronde, molto è cambiato proprio sulla scena del potere. Preso a spallate il Muro, destra e sinistra annaspano. Un concetto come quello di popolo passa dalla sinistra alla destra e viene ribattezzato populismo. Tramontate le grandi narrazioni, la crescita si arresta mentre la politica non sa rispondere alla crisi. Dipende dal crollo dell’autorità maschile? Da un lato spariscono il senso di responsabilità, il Super Io, le regole e la disciplina. Frantumati i codici tradizionali, ecco s’avanza “una società orizzontale”. Senza età, senza differenza di sesso e d’età, la madre imita le figlie (vedi la genitrice addetta al Karma in “Bling Ring”)

Leggi tutto

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: