L’insostituibile leggerezza dell’esserci

28 Ott

di leartemidi

Ripartiamo da lì. Dalla domanda di Femminile Plurale (Perché non ci sarà Paestum 2014). Commentando quell’articolo avevamo già cercato di mettere a fuoco quelle che secondo noi nello svolgimento dell’ultimo incontro erano state le radici dei conflitti verificatisi durante e dopo Libera ergo sum, che poi a loro volta avevano determinato, nel loro sovrapporsi, un generale “allontanamento” dal blog e dalla stessa idea di riproporre l’incontro quest’anno. Perché in realtà nessuna ha “deciso” di non farlo, è “successo”, semplicemente.

Continua a leggere

24 ottobre, Firenze: A proposito di cura

20 Ott

di Marzia Galardini

Il nostro gruppo FirenzePrimumVivere nato da Paestum 2012 organizza per il 24 ottobre 2014 alle ore 16.30 in Palazzo Vecchio a Firenze nella Sala Firenze Capitale un incontro con Alisa Del Re dal titolo “A proposito di cura: una trasformazione radicale nelle relazioni, nella politica, con la natura” continuando così la riflessione pubblica sul tema della sfida femminista alla crisi.

http://www.firenzeprimumvivere.wordpress.com

24_10_2014_Firenze_Primum_Vivere

Perché non ci sarà Paestum 2014?

3 Ott

di Femminile Plurale 

Ormai un anno fa si svolgeva a Paestum il terzo incontro nazionale del femminismo.

Il primo grande incontro si tenne nel 1977 e fu solo nel 2012 che, su iniziativa di Lea Melandri e di alcune donne della Libreria delle donne di Milano, si ripropose e si diede vita ad un nuovo momento di incontro. Questa iniziativa aveva non l’intento di celebrare l’edizione degli anni Settanta, bensì scommettere sul femminismo di oggi, su tutte quelle forme di pratica politica e di lotta femminista che si sono tramandate, trasformate, mantenute e create nel corso di questi quasi quarant’anni. Per noi di Femminile Plurale, Paestum 2012 fu un’occasione per conoscere di persona donne incontrate solo sui libri o sul web, per incontrarsi e ri-conoscersi, per tessere quelle relazioni indispensabili per far vivere un movimento come quello femminista. Con il secondo incontro di Paestum, nel 2012, si diede il via e, contemporaneamente si ripresero le fila, di quella che è stata definita la “rivoluzione permanente” del femminismo. Si è dato vita a gruppi nuovi, a nuove relazioni e a nuovi conflitti.

Continua a leggere

Le zie di Sofia, Paestum e un convegno a Pistoia

30 Giu

di Le zie di Sofia

Carissime,

vi scriviamo da Pistoia e siamo un gruppo di donne che sta leggendo e si sta confrontando sulle società matriarcali e matrilineari del passato e del presente, intrecciando il nostro pensiero femminista con la ricerca storico-antropologica relativa alle origini e all’attualità.
Ci chiamiamo “Le zie di Sofia”.
Il 31 maggio 2011 il nostro gruppo si incontra per la prima volta. Siamo donne di varie età e provenienza culturale, abbiamo deciso di incontrarci periodicamente nella libreria “Lo Spazio di via dell’ospizio” per confrontarci in una serie di letture collettive.
L’idea da cui nasce questo progetto è quella di approfondire studi sulle voci femminili fra le più significative della nostra epoca. Il circolo si è occupato negli anni di letteratura, critica, filosofia…

Dopo il ricco percorso letterario, ci siamo concentrate sull’antropologia e l’approfondimento delle ricerche sulle società matriarcali, affrontando studiose quali Marja Gimbutas, Luciana Percovic, Riane Eisler, Mary Daly, Heide Göttner-Abendroth, e molte altre. A partire da queste letture abbiamo elaborato il progetto di un Convegno,

“Matri-Arkè”, che si svolgerà a PISTOIA il 4 e 5 ottobre 2014.

Di seguito il link al nostro sito con il Programma ed altri contenuti:

http://www.matri-arke.org/

Vi scriviamo perché abbiamo partecipato ad entrambe le edizioni di Paestum, sia nel 2012 che nel 2013. Per noi è stata un’occasione di conoscenza, confronto, crescita, scoperta alla quale non vorremmo rinunciare nel caso di una riedizione per il 2014. Purtroppo le date del nostro Convegno coincidono con quelle di Paestum dello scorso anno: vi chiediamo di poter tenere conto di questa coincidenza e di poter decidere per altre date che non si sovrappongano a questa, naturalmente perché ci piacerebbe prendervi parte ed essere nuovamente con voi.
Un abbraccio e buon lavoro a tutte voi,

Le zie di Sofia

La mia banca è differente?

5 Apr

di Femminile Plurale

 

Sull’incontro “Donne che sostengono la libertà delle donne” tenutosi il 29 marzo presso la Casa delle donne di Milano

Premessa: Ogni volta che partecipiamo ad un incontro politico, noi di FP siamo abituate a farne un piccolo report. Ciò rappresenta per noi un modo importante per coinvolegere e per far conoscere a coloro che non hanno potuto partecipare ciò che si è detto, se e quali passi avanti si sono fatti. Il senso di questi report non è meramente ricostruttivo, ma partecipativo.

Continua a leggere…