Tag Archives: patriarcato

Messaggio del Collettivo femminista maistarezitte

13 Nov

di Letizia per il Collettivo femminista maistarezitte di Brindisi

A Paestum siamo rimaste molto perplesse nel verificare che il capitalismo non contrasta il patrimonio dei movimenti delle donne e la teoria femminista ma l’assimila a sé, abbiamo riscontrato un femminismo tra virgolette molto attento al patriarcato ma poco attento alla classe.

Continua a leggere

Una a una mettere fine al patriarcato

4 Ott

di Danila De Angelis 

Verso un gesto di radicalità comune nella differenza

«Il blocco va forzato, una a una, è questo il presupposto di ogni cambiamento».

Carla Lonzi

A Una A Una il Patriarcato delle origini ha separato le donne sconvolgendo e cancellando la genealogia femminile e l’ordine sociale e simbolico delle comunità-clan matriarcali

A Una A Una ci siamo riprese la libertà di essere singolari e di rimembrare genealogia e relazioni, scardinando il Patriarcato nel quale siamo nate.

Ognuna ha messo fine al Patriarcato dentro di sé e nel rapporto con il mondo. Lo ha rifiutato come unico-universale- globale Ordinatore sociale, a cominciare dalla Famiglia e dalla coppia Uomo/Donna, nella sessualità e nel sociale.

Continua a leggere

Il patriarcato è finito?

27 Ago

di Franca Filippone

Buone le pratiche che nel mondo del femminile ci sono state fino ad ora, che si contagiate anche al mondo maschile: hanno fatto crescere consapevolezza e cambiamento nelle persone che hanno frequentato questo pensiero, che hanno assimilato queste pratiche e le hanno agite.

Ma fuori? Fuori dai circoli dalle associazioni dagli incontri? Come e dove arrivano queste pratiche e questi pensieri?

Continua a leggere

La faccia aspra del patriarcato

14 Ott

Donatella Proietti Cerquoni

Carissime, non ero a Paestum ma
ho pensato a lungo in questi giorni alle parole di Ilaria di Femminile Plurale sull’inasprimento del patriarcato nel precariato  e trovo che  quella da lei individuata  sia una coincidenza reale ma parziale, come dirò.
Ho pensato al desiderio di alcune nostre simili di entrare nelle istituzioni maschili fino al punto di chiedere di esservi “ammesse”, cosa che trovo di una gravità inaudita: le parole sono segni tangibili di ciò che pensiamo, gira in rete un appello che usa precisamente la parola “ammissione” di una candidata alla primarie. Continua a leggere

Femminismo, neopatriarcato, nuovi movimenti

5 Ott

Paola Melchiori

.

Mi sembra importante vedere alcune delle difficolta’ che vive il femminismo oggi , e tutte noi, proprio quando i suoi temi sono diventati così visibili nello spazio pubblico.Non posso che farlo dalla mia collocazione, che e’ la prospettiva del movimento internazionale nato sull’onda delle Conferenze ONU degli anni ottanta-novanta, un movimento di continua ricerca di somiglianze e differenze che servivano ad illuminare il quadro delle cose che stavamo vivendo, sia quello globale che quello delle nostre situazioni locali.  Mi pare non si possa  prescindere dall’individuazione di una serie di elementi che rendono il quadro attuale molto diverso da quello in cui il femminismo degli anni settanta si è affermato. Preferisco parlare piuttosto di neopatriarcato che di postpatriarcato perche’ la fase attuale mi sembra molto intrigante e il “post” mi pare potrebbe far nascere troppe illusioni. Continua a leggere